·
info@studiolegalegulino.it
·
Lun - Ven 08:30-13:00 | 15:00-19:30
045 8034209

Responsabilità Medica

ASSISTENZA LEGALE PER IPOTESI DI MALASANITÀ
risarcimento danno medico verona

Regolerò il tenore di vita per il bene dei malati secondo le mie forze e il mio giudizio; mi asterrò dal recar danno e offesa.

Estratto da Giuramento di Ippocrate -

Nel nostro quotidiano sentiamo sempre più spesso parlare del verificarsi di casi di “malasanità” (o di “malpractice”) ovverosia di quel fenomeno che dal punto di vista giuridico va più propriamente definito come “responsabilità sanitaria”.

Il diritto al risarcimento del danno per responsabilità medica o mala sanità sorge a seguito di trattamento medico sanitario (nell’ambito di un ricovero ospedaliero, di un’operazione o intervento chirurgico, per una diagnosi omessa o errata, per il mancato, errato o incompleto consenso informato, etc.) effettuato quantomeno con colpa da parte del personale sanitario.

Delle conseguenze dannose riconducibili al cattivo operato del personale sanitario rispondono sia il sanitario medesimo e sia la struttura sanitaria e/o ospedaliera in cui esso opera.

Lo Studio, anche avvalendosi di specialisti medico-legali, presta assistenza, giudiziale e stragiudiziale, in favore sia di esercenti la professione medica e sia di singoli che si reputino lesi da episodi di malpractice medica (errori chirurgici o diagnostici, interventi mal riusciti, violazioni del diritto al consenso informato, danno prenatale, infezioni nosocomiali, danno da dispositivo medico difettoso, ecc.) nell’ambito di contenziosi per il risarcimento del danno subito dagli stessi pazienti o dai loro familiari.

COME OPERA LO STUDIO LEGALE GULINO IN IPOTESI DI MALASANITÀ

  1. Primo contatto con appuntamento dedicato al cliente per l’esposizione del caso;
  2. Esame e ricerca della documentazione medica (cartelle cliniche, referti, prescrizioni, accertamenti strumentali, etc.), da completare con necessario parere medico-legale;
  3. Parere di massima circa la probabile fondatezza delle rivendicazioni in materia di responsabilità medica;
  4. Dietro incarico del cliente, assistenza nelle procedure stragiudiziali e giudiziali orientate alla richiesta di risarcimento.

IL RISARCIMENTO DEI DANNI DA MALASANITÀ

Lo Studio Legale Gulino opera costantemente nell’ambito dell’assistenza legale a persone che si ritengano danneggiate dall’effettuazione di pratiche sanitarie lesive di interessi costituzionalmente tutelati quali il diritto alla salute (art. 32 Cost.) o i diritti all’autodeterminazione nella scelta terapeutica e ad una corretta informazione (artt. 2, 13 e 32 Cost).

In concreto, il risarcimento del danno può includere svariate voci di pregiudizio, quali ad esempio:

  1. danni alla persona: danno biologico “statico” e “dinamico” (invalidità temporanea e permanente; pregiudizio a peculiari attività della persona), pregiudizio morale, danno da lesione di interessi costituzionalmente tutelati (diritto di autodeterminarsi in maniera libera e consapevole, dignità personale, capacità lavorativa, etc.)
  2. danni patrimoniali: pregiudizio della capacità di produrre reddito, spese mediche, spese di assistenza tecnica, etc.
  3. danno da lesione dei rapporti parentali (ai familiari superstiti o comunque del soggetto rimasto leso)

COSA OFFRIAMO

SOSTEGNO

Sin dalle fasi iniziali delle controversie

ASSISTENZA

In caso di mancata definizione stragiudiziale lo Studio Legale Gulino opera nell’ambito delle procedure pre-contenziose (procedimenti di Accertamento Tecnico Preventivo o di mediazione civile) e giudiziali vere e proprie (giudizio di merito)

OBIETTIVITÀ E TRASPARENZA

Nel vagliare le richieste della persona che si ritenga ingiustamente lesa, al fine di scoraggiare l’instaurazione di cause che palesemente non permetterebbero di ottenere alcun giusto risarcimento

LE IPOTESI DI FATTISPECIE DI MALASANITÀ

I professionisti che operano all’interno dello Studio Legale Gulino hanno maturato esperienza nell’ambito della responsabilità medica, che può derivare da molteplici ipotesi. A titolo esemplificativo:

  1. errata o ritardata diagnosi;
  2. mancanza di diligenza – prudenza – perizia nella prestazione sanitaria offerta;
  3. incaute dimissioni anticipate del paziente;
  4. carente assistenza post-operatoria o post-ricovero;
  5. infezioni contratte nell’ambito della struttura ospedaliera o della prestazione sanitaria;
  6. carenze strutturali o difetto di organizzazione della struttura ospedaliera;
  7. omissione del “consenso informato”;
  8. perdita di chance di sopravvivenza o guarigione.

Richiedi una consulenza

Nel nostro Studio Legale la prima consulenza è sempre senza impegno